Royal Queen Seeds | Semi Royal Gorilla Autofiorenti Femminizzati | 1 | 3 | 5 | 10 | 25 | 100 | RQS

10,00 €

Semi Royal Queen Seeds.

Formati: 1, 3, 5, 10, 25, 100.

Genetica: Royal Gorilla

Tipo di varietà: Autofiorenti automatici.

THC*: 20%

CBD: Basso

Rese Indoor: 325-400 gr/m2

Rese all'Aperto: 120-170 grammi per pianta 

Altezza Indoor: 60-120 cm

Altezza all'Aperto: 60-140 cm

Tempo di Fioritura: 5-7 settimane

Mese di raccolta: 8-10 settimane dopo la germinazione

Patrimonio Genetico: Gorilla x Cookies x Ruderalis

Tipo: Sativa 30% Indica 50% Ruderalis 20%

Effetto: Stoned (effetto fisico e mentale)

Clima: Caldo

Sapore: Citro, Pino, Fruttato

PS: per l'ordine della confezione da 100 semi il tempo di lavorazione è di una settimana. 

Combinazione Semi
Quantità

Royal Gorilla Autofiorente: Veloce e Appiccicosa-La Gorilla Glue Come Non L'Avete Mai Vista Prima

Conoscete anche voi il nuovo erede al trono nel mondo delle autofiorenti, la Royal Gorilla Automatic! I breeder della Royal Queen Seeds sono riusciti a mettere insieme le più potenti e pregiate varietà fotoperiodiche del loro catalogo, Royal Gorilla e Royal Cookies, con una genetica ruderalis, creando la spettacolare Royal Gorilla Automatic.

Questo ibrido autofiorente di nuova generazione supera i concorrenti in quasi ogni categoria. La Royal Gorilla Automatic è una marijuana che sta cambiando la percezione cinica di ciò che un'autofiorente è capace di fare.

DATI STATISTICI

Nelle coltivazioni indoor, la Royal Gorilla Automatic può raggiungere i 60-120 cm d'altezza, dimensioni che le consentono di produrre maggiori quantità di cime. In condizioni ottimali si svilupperanno cime dalle forme allungate e ramificazioni laterali particolarmente robuste. Si possono ottenere fino a 400 g/m². Inoltre, la Royal Gorilla Automatic è una varietà molto semplice da coltivare che non richiede particolari attenzioni e si presta molto bene alla tecnica ScrOG (Screen Of Green). Dopo appena 8-10 settimane dalla germinazione, le sue cime ricoperte di cristalli di resina con profumi di Diesel e Kush saranno pronte per essere raccolte.

Quando viene coltivata all'aria aperta nei climi più caldi, la Royal Gorilla Automatic può raggiungere i 140 cm d'altezza e diventare un cespuglio molto produttivo, con rese dell'ordine di 120-170 g/pianta. Poiché fiorisce indipendentemente dal fotoperiodo, la Royal Gorilla Automatic può offrire più raccolti consecutivi dalla primavera all'autunno. Con vasi di grandi dimensioni, una buona esposizione al sole, un terreno ben drenato e una quantità minima di sostanze nutritive, questa pianta può dare ottimi risultati all'aperto.

POTENTI EFFETTI

La Royal Gorilla Automatic è incredibilmente psicoattiva, con il suo contenuto del 20% di THC e minimo di CBD. Grazie al suo cocktail genetico indica, sativa e ruderalis, questa pianta offre effetti sia cerebrali che fisici. Non commettete errori, si tratta di una varietà che può colpire con la violenza di King Kong. Le iniziali sensazioni euforiche e cerebrali vengono sostituite dopo pochi istanti da un inebriante effetto che vi inchioderà sul divano. Questa marijuana è estremamente appiccicosa e sprigiona sapori Diesel, un'agguerrita rivale delle migliori varietà fotoperiodiche. La Royal Gorilla Automatic sta definendo nuovi standard di qualità tra le varietà dalla rapida fioritura.

Tipo di varietà: Autofiorenti automatici.

THC*: 20%

CBD: Basso

Rese Indoor: 325-400 gr/m2

Rese all'Aperto: 120-170 grammi per pianta 

Altezza Indoor: 60-120 cm

Altezza all'Aperto: 60-140 cm

Tempo di Fioritura: 5-7 settimane

Mese di raccolta: 8-10 settimane dopo la germinazione

Patrimonio Genetico: Gorilla x Cookies x Ruderalis

Tipo: Sativa 30% Indica 50% Ruderalis 20%

Effetto: Stoned (effetto fisico e mentale)

Clima: Caldo

Sapore: Citro, Pino, Fruttato

PS: per l'ordine della confezione da 100 semi il tempo di lavorazione è di una settimana. 

*Attenzione: i semi di canapa sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis; ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art. 1, comma 1, Lett. B; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del decreto ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di Canapa è vietata (articoli 28 e 73 del DPR 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art. 17 DPR 309/90). In assenza di autorizzazione i semi potranno essere utilizzati esclusivamente per altri fini (zootecnico, collezionistico, ecc...). I semi vengono venduti con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge. Inoltre tutte le descrizioni riportate qui hanno il solo scopo informativo.

Potrebbe anche piacerti

Customers who bought this product: